Chi siamo

Assod è una associazione di volontariato impegnata nel dare sostegno ai soggetti deboli. Assod è costituita ai sensi della legge 266 del 1991 ed è associata al CSV di Napoli Approfondisci

Cosa facciamo

    Analizziamo aiuti e soluzioni per affrontare problematiche sociali; conduciamo azioni di formazione per promuovere il volontariato; partecipiamo a reti tematiche per affrontare il disagio; cooperiamo con il Centro Servizi Volontariato di Napoli

  • CSV Napoli

Approfondisci

Vincitori Premio Letterario “Luigi Parascandolo”

giovedì, giugno 13, 2019 @ 01:06 PM
posted by evalentino

Ecco l’elenco delle opere vincitrici della seconda edizione del Concorso letterario “Luigi Parascandolo”.

Sezione A1, poesia in lingua italiana

Primo posto: Lì nella mia casa
Secondo posto: Per sempre
Terzo posto: Sarà così

Sezione A2, poesia in lingua napoletana

Primo posto: Stringimmece nu’ poco
Secondo posto: A mia madre
Terzo posto: Nu’ tesoro e tennerezza

Sezione B, racconto breve

Primo posto: Corrado e Ringo
Secondo posto: Un sorriso e un saluto
Terzo posto: Ricordi

Sezione C, fiaba

Primo posto: Il guardiano delle nuvole
Secondo posto: Perplessità di Alice

Deposito Garittone

lunedì, giugno 3, 2019 @ 08:06 AM
posted by evalentino

E’ stato pubblicato il romanzo DEPOSITO GARITTONE scritto dal nostro presidente Emilia Valentino. Leggete e diffondete. Grazie

sabato, marzo 9, 2019 @ 09:03 PM
posted by evalentino

Concorso letterario Luigi Parascandolo. Vogliamo ricordarlo a tutti. Partecipate, partecipate, partecipate e fate partecipare: VI aspettiamo!

Viaggio con Dante

sabato, marzo 9, 2019 @ 09:03 PM
posted by evalentino

E’ in pieno svolgimento il nostro viaggio con Dante in seno all’Università della terza età: Conoscere insieme. Un vero successo ne siamo entusiaste e ringraziamo i nostri discenti per l’impegno e l’attenzione.

Che bella casa!

sabato, dicembre 1, 2018 @ 09:12 PM
posted by evalentino

Ancora un racconto breve pubblicato da Emilia Valentino, giusto per un momento di allegria. Se volete potete leggerlo su facebook

Premio letterario: Scrivo perchè…

sabato, dicembre 1, 2018 @ 09:12 PM
posted by evalentino

E’ stato pubblicato il bando della seconda edizione del Concorso letterario: Scrivo perché … intitolato a Luigi Parascandolo. Il bando è visibile sul sito: www. Concorsi letterari.net

Università della terza età

sabato, dicembre 1, 2018 @ 08:12 PM
posted by evalentino

Il 29 novembre ha avuto inizio l’anno accademico 2018/ 2019 presso il centro diurno Villa Capriccio. Il tema di quest’anno è: Un viaggio con Dante

Il nuovo racconto di emilia valentino

martedì, novembre 13, 2018 @ 08:11 PM
posted by evalentino

Il sogno di Salvatore era di andare a vivere da solo, non perché non si trovasse bene in famiglia, anzi…La sua era una famiglia ammirevole dove tutti i membri erano sempre pronti a aiutarsi vicendevolmente e a collaborare per risolvere qualunque problema. Vivere da solo, però significava aver conseguito la propria autonomia.

. L’acquisto di un minuscolo appartamento tutto suo fu la realizzazione di questo sogno: però si dovevano effettuare dei lavori per renderlo confortevole come era nei suoi desideri. La scelta del fabbro fu semplicissima.

Nei pressi della nuova abitazione c’era una bottega il cui proprietaria si rivelò  gentile, educato e cosa importantissima veloce nel lavoro. Il pagamento fu pattuito e subito anticipato dalla madre di Salvatore: la signora Concetta.

Il giorno successivo il fabbro recapitò tutto il materiale occorrente, e prese accordi per eseguire il lavoro:  – Signora ci vedremo dopodomani e completerò la mia opera.

Nel giorno stabilito dell’operaio non si ebbe alcuna nuova. Solo in tarda serata la signora Concetta ricevette un messaggio: – Gentile signora sono partito per assistere un mio parente gravemente ammalato. Verrò fra due giorni.

I due giorni passarono senza alcuna notizia. Un nuovo messaggio chiariva che il parente si trovava in Inghilterra, però  sarebbe stata sua intenzione tornare dopo tre giorni. Anche questi giorni passarono inutilmente. Ed ecco un nuovo messaggio: -Gentile signora non posso tornare perché il mio parente è deceduto e ora sono sempre a Londra per assistere il padre del defunto,  che , a causa del luttuoso evento, sta molto male.  Se vuole le restituisco la cifra che mi aveva anticipato.

A questo punto la signora Concetta rimase senza parole e Salvatore, al colmo dell’indignazione, adiratissimo, giurò di non volerlo  vedere  mai più.

Il problema che attanagliava la signora Concetta era il conteggio della cifra da sottrarre perché, essendo una donna precisa, non voleva arrecare danno a nessuno come era nel suo solito.

Il meteo di tanti anni fà

sabato, ottobre 27, 2018 @ 08:10 PM
posted by evalentino

Una divertente storia breve pubblicata da Emilia Valentino, il nostro presidente, su facebook. Se avete tempo leggetela è divertente!

Scuola viva

venerdì, ottobre 12, 2018 @ 07:10 PM
posted by evalentino

Abbiamo partecipato ai tre giorni di SCUOLA VIVA presso la  città della scienza. E’ stata un’ esperienza molto interessante. Abbiamo incontrato anche……nientedimeno che.. Dante col quale ci siamo fotografate.

Recent Posts